SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

sabato 10 novembre 2012

La Seconda Giornata di Daruma al Festival

Giudizio Film 

mental

Seconda giornata con sorpresa! Cambio di programma e di orario in Sala Sinopoli, arrivati alle 11.00 per vedere l’anteprima stampa di “Alì Ha Gli Occhi Azzurri” (come Felipe) abbiamo trovato “Mental” atteso per le 09.00. Pellicola fuori concorso di P.J. Hogan, è una commedia tutta al femminile divertentissima con una simpaticissima Toni Collette. Un ottima iniezione di positività visti gli altri due film in programma oggi. Recuperato “ Aspettando il Mare” di Bakhtiar Khudoijnazarov, ispirato al prosciugamento del Lago d’Aral (Asia Centrale), partendo da una base ambientale, analizza i problemi esistenziali dell’uomo. Il ritmo dilatato non aiuta la fruibilità, resta interessante. Il primo pomeriggio ha visto protagonista il grandissimo regista Paul Verhoeven, mente dietro cult come “Atto di Forza” e “Robocop”. Presentazione del suo progetto in partecipazione con i fan, “Steekspel” pellicola composta da bugie e tradimenti sviluppate con l’aiuto del suo pubblico. Veramente divertente. A seguire l’incontro con il pubblico per il regista dove non è mancato l’autografo di rito. Chiusura di giornata con il film surreale sulle donne russe da marito: “Spose Celesti Dei Mari di Pianura” di Alexey Fedorchenko. Progetto intrigante, sviluppato come un lungo ritratto sui popoli e le loro antiche tradizioni. Singolare e devastante alla stesso tempo. Evitabile. Unica vera nota stonata della giornata il documentario sul cinema di Carlo Verdone “Carlo!”. Assurda l’idea di programmare un evento del genere con tantissimi attori al seguito nella Sala più piccola del Auditorum (Petrassi). Il tuo esaurito con conseguente rifiuto di ingresso agli accreditati stampa era scontato. Peccato (Info)

Robocop

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.