SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

mercoledì 10 ottobre 2012

W La Foca – Il funerale di un epoca

Giudizio Film 
GENERE: Commedia
REGIA: Nando Cicero
SCENEGGIATURA: Francesco Milizia, Nando Cicero, Stefano Sudriè
ATTORI: Lory Del Santo, Michela Miti, Riccardo Billi, Dagmar Lassander, Bombolo, Victor Cavallo, Franco Bracardi, Fabio Grossi, Alfredo Adami, Enzo Andronico, Giovanni Attanasio, Antonella Angelucci, Angelo Pellegrino, Moana Pozzi, Martufello, Bobby Rhodes, Gina Poli, Alessandra Tani, Anna Fall, Simonetta Carosi.

FOTOGRAFIA: Giorgio Di Battista
MONTAGGIO: Daniele Alabiso
MUSICHE: Mariano Detto
PRODUZIONE: GALLIANO JUSO PER CINEMASTER SRL
DISTRIBUZIONE: TITANUS (1982)
PAESE: Italia 1981
DURATA: 92 Min
FORMATO: Colore PANORAMICO - TELECOLOR
VISTO CENSURA: 18



Trama:

Andrea, una giovane infermiera veneta, viene a Roma per fare carriera e finisce in casa del dottor Patacchiola, medico sui generis, ma soprattutto dalla famiglia particolare. Una moglie trascurata che cerca di rifarsi con chiunque le capiti a tiro, una figlia che non fa altro che concedersi a chiunque per ingenuità, un figlio ritardato e un nonno con la fissa del sesso. A complicare le cose arriva una foca che Andrea ha vinto grazie ad un concorso fotografico. La situazione in famiglia diventa sempre più ingarbugliata fino al punto in cui....


Commento:

Una delle ultime commedie sexy all’italiana degli anni 80, fu distribuita nei cinema con il visto censura di vietato ai minori di 18 anni.  Inseguito sequestrato e dimenticato il film riapparve nel 2004 al festival di Venezia per la  presentazione della sua uscita in DVD. Penultimo film del regista Nando Cicero (Ultimo tango a Zagarolo),  è  una commedia dai toni sessuali spinti che gioca con l’erotismo. Sporcacciona e godereccia la pellicola è tenuta completamente in piedi dalla performance di un Bombolo in grandissima forma, oltre alle forme seducenti di un allora icona sexy del momento Lory Del Santo. Senza un vero è proprio cast di attori, vede la partecipazioni di numerosi carateresti e maggiorate fisiche dell’epoca. Anche se come già detto senza Bombolo sulla scena si perde molto. Un classico imperdibile per gli appassionati è ricordato anche per le partecipazioni di Moana Pozzi (la ragazza sul treno) e il nudo di Alessandra Canale, futura annunciatrice Rai. Un film malizioso che fa del doppio senso il suo punto di forza, non si poggia su di una vera è propria trama ma è sorretto da una serie di barzellette o per meglio dire sketch esilaranti e volgarotti. Non un capolavoro del genere ma un film sottovalutato, che si è guadagnato negli anni (grazie anche alla sua irreperibilità) l’etichetta permanente di must.


Pro. 
Bombolo in grandissima forma.
Il vero canto del cigno di un’era.

 

Contro. 
Le parti senza Bombolo soffrono drasticamente.
Trama inesistente.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.