SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

giovedì 15 novembre 2012

Settima Giornata: Il Daruma Pensiero

Giudizio Film 

ROME, ITALY - NOVEMBER 15:  (L-R) Actor Gao Yun Xiang, director Johnnie To and actor Wallace Chung attend the 'Drug War' Photocall during the 7th Rome Film Festival at the Auditorium Parco Della Musica on November 15, 2012 in Rome, Italy.  (Photo by Ernesto Ruscio/Getty Images)

Settima giornata strapiena di impegni. Pochi film ma il tempo è stato comunque ben impegnato dalla conferenza stampa di Johnny To e dalla lezione di cinema di Walter Hill. Ho finalmente recuperato l'atteso e in uscita oggi nei nostri cinema' "Alì ha gli occhi azzurri" di Claudio Giovannesi, spaccato di vita di un'adolescente alle prese con i primi atti di criminalità e diviso tra la cultura di origine e quella di adozione. Tematiche interessanti anche se non sufficientemente sviluppate. Buone le interpretazioni. La seconda pellicola della giornata è stata il “You and me Forever” di Kaspar Munk, amicizia tutta al femminile con scoperta della sessualità, discreto il ritmo anche se non si può definire di certo un film imperdibile. Il terzo e ultimo della giornata “A Glimpse Inside The Mind Of Charles Swan III”, è stato accolto con un'ovazione, sia pre che post visione, dalla platea farcita di ospiti illustri, tra cui Walter Hill. Pellicola realizzata da Roman Coppola, figlio e fratello dei più famosi Coppola, vede protagonista un'esilarante Charlie Sheen, oltre a un copioso carnet di stelle, è una grottesca rappresentazione pulp delle pene d'amore di un artista eccentrico e sopra le righe. Delirante fino agli eccessi o lo si ama o lo si odia. Sicuramente candidato per la vittoria finale. Dell'incontro con Walter Hill ho apprezzato l'umiltà nel raccontarci la sua visione delle ragioni per le quali Hollywood non riesce a uscire dalla crisi che la attanaglia da alcuni anni, interessanti i suoi aneddoti sui suoi film passati. Davvero un incontro vissuto con il cuore. D'altro canto ottima conferenza stampa per Johnny To e il suo cast. Fra gli elementi più interessanti la disponibilità recentemente ricevuta dagli enti governativi per poter girare un film con tematiche quali la droga e la pena di morte sul suolo cinese. Da sempre i suoi film sono girati ad Honk Kong viste le difficoltà di censura in terra cinese.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.