SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

giovedì 31 gennaio 2013

Looper – Chiudere il cerchio

Giudizio Film 

Looper – Chiudere il cerchio

USCITA CINEMA: 31/01/2013
GENERE: Azione, Fantascienza, Thriller
REGIA: Rian Johnson
SCENEGGIATURA: Rian Johnson
ATTORI: Joseph Gordon-Levitt, Bruce Willis, Emily Blunt, Piper Perabo, Paul Dano, Jeff Daniels, Noah Segan, Xu Qing, Frank Brennan, Tracie Thoms, Garret Dillahunt, Nick Gomez, Marcus Hester.
FOTOGRAFIA: Steve Yedlin
MONTAGGIO: Bob Ducsay
MUSICHE: Nathan Johnson
PRODUZIONE: Endgame Entertainment
DISTRIBUZIONE: Walt Disney Pictures Italia
PAESE: USA 2012
DURATA: 119 Min
FORMATO: Colore
Sito Ufficiale

 

 

 

 

Trama:

Nel 2042 Joe è un killer che uccide su commissione persone mandate indietro nel tempo da un prossimo futuro, l'anno 2072. Per i criminali del futuro inviare nel passato le vittime è diventato il modo migliore per eliminare persone non grate senza lasciare tracce, facendo letteralmente sparire i corpi. Joe svolge il suo lavoro con determinazione e naturalezza, finché un giorno riconosce nel suo prossimo bersaglio se stesso, invecchiato di trent'anni.

Bruce Willis and Joseph Gordon-Levitt as "Joe" in TriStar Pictures, Film District, and End Game Entertainment's action thriller LOOPER.

Commento:

Con regolare e cocente ritardo esce nelle sale italiane Looper, crime story di matrice fantascientifica di coproduzione cinoamericana.  La pellicola è stata accolta positivamente da stampa e pubblico d’oltreoceano per il discreto connubio tra azione da blockbuster americano e i risvolti filosofici sul libero arbitrio. Alla base della trama difatti il film tratteggia, in modo non completamente riuscito, la possibilità di modificare il corso degli eventi futuri tramite le scelte del presente. Il regista Rian Johnson sceglie di far prevalere l’esposizione. E’ abbastanza scaltro da spingere sull'acceleratore il pedale della narrazione, con più di qualche forzatura, evitando allo spettatore la capacita di soffermarsi troppo sulle logiche e crepe della sceneggiatura, del quale è autore. 

Joseph Gordon-Levitt as "Joe" in TriStar Pictures, Film District, and End Game Entertainment's action thriller LOOPER.

D'altronde è proprio il protagonista in una scena a dichiarare: “Non voglio parlare di viaggi nel tempo, perché se si comincia a parlarne possiamo stare qui tutto il giorno, a fare diagrammi con cannucce.” Il suo misto tra finto sci-fii action shooter e coscienza morale è indubbiamente riuscito in fase di intrattenimento ma deludente sotto il lato puramente  fantascientifico. Soffre non poco dal punto di vista narrativo, il quale sicuramente avrebbe goduto di qualche taglio in fase di montaggio. Abile nel recuperare alcune trovate come la scelta di mostrare a livello temporale la stessa scena da punti di vista diversi, il regista americano si conferma un discreto autore indipendente.

Emily Blunt as "Sara" in TriStar Pictures, Film District, and End Game Entertainment's action thriller LOOPER.

Realizzato con soli 30 milioni di dollari, la pellicola mostra il fianco anche nei confronti di una realizzazione tecnica ben conseguita ma non priva di evidenti difetti. Tuttavia pur con una logica confusa, una trama grezza e uno spiccato uso dell’emotività lascia lo spettatore con un piacevole senso di appagamento. Grazie soprattutto all'emozionante e riuscito finale. Con un occhio al passato, tanti i riferimenti, il film cerca di ritagliarsi una personale identità cinematografica, grazie anche all’ottimo cast.

looper

La coppia protagonista Joseph Gordon-Levitt e Bruce Willis, interpreta più che positivamente lo stesso personaggio, rispettivamente giovane e trent’anni dopo. Buona anche la prova della sempre bellissima Emily Blunt, in versione bionda, e del piccolo Pierce Gagnon. Il consiglio è quello di arrivare vergini alla visione, sarebbe un vero peccato danneggiare precedentemente i molti twist narrativi, tra le cose migliori, solo per saperne di più.

looper

Pro.

  • Discreta realizzazione.
  • Ottimo Cast.
  • Intrattenimento appagante.

Contro.

  • Logica di sceneggiatura non pienamente riuscita.
  • Non poche forzature nella narrazione.

 

 

looper

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.