SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

mercoledì 10 aprile 2013

Il volto di un'altra – Bella da morire

Giudizio Film 

lI volto di un'altra – Bella da morire

USCITA CINEMA: 11/04/2013
GENERE: Commedia
REGIA: Pappi Corsicato
SCENEGGIATURA: Pappi Corsicato, Monica Rametta, Gianni Romoli
ATTORI: Laura Chiatti, Alessandro Preziosi, Lino Guanciale, Iaia Forte, Angela Goodwin, Franco Giacobini, Fabrizio Contri, Giancarlo Cauteruccio, Armando Ninchi, Paolo Graziosi, Elisa Di Eusanio, Rosalina Neri, Clelia Piscitello
FOTOGRAFIA: Italo Petriccione
MONTAGGIO: Cristiano Travaglioli
PRODUZIONE: R&C Produzioni, R&C Produzioni
DISTRIBUZIONE: Officine UBU
PAESE: Italia 2012
DURATA: 84 Min
FORMATO: Colore
Sito Ufficiale

In concorso al Festival di Roma 2012.

 

 

 

Trama:

Bella conduce una famosa trasmissione televisiva sulla chirurgia plastica in cui bizzarri e surreali ospiti si sottopongono a interventi di chirurgia estetica eseguiti dal chirurgo suo marito, gestore di un’esclusiva clinica privata situata tra i boschi dell’Alto Adige ma pieno di debiti. Per via di un grave incidente automobilistico di cui rimane vittima, Bella decide di sfruttare la situazione a loro vantaggio e chiede al marito di trasformarle il volto in diretta televisiva per incassare il denaro dell'assicurazione. Con un ritorno mediatico ed economico senza precedenti, i due sottovalutano le conseguenze che l’operazione comporterà nella vita di tutti i giorni.

11. IL VOLTO DI UN ALTRA

Commento:

Commedia grottesca che gioca sui temi della chirurgia estetica, dei media e del bisogno fisiologico dell’apparire dei giorni nostri. Una riflessione ironica che il regista Pappi Corsicato porta sullo schermo omaggiando, con vari riferimenti cinematografici, le sue fonti d’ispirazione. La pellicola si muove tra finzione e realtà amalgamando vari generi, inseguendo un linguaggio cinematografico personale, non propriamente riuscito, tuttavia diverso dal classico stile della commedia nostrana con un immagine che riporta alla mente “La Pelle che Abito” di P.Almodovar.

lI volto di un'altra – Bella da morire

Buone le prove del cast che ben si adattano al mondo di finzione proposto, un immenso teatro dove ogni protagonista porta sul volto la maschera dei cliché contemporanei. Senza troppa retorica il film mostra la falsità e l’irreale mondo in cui viviamo. Personaggi ambiziosi pronti a tutto, conviti di essere migliori degli altri, con sentimenti e principi differenti, facilmente corruttibili dal denaro e dalla notorietà dello show business. Gradevole il lavoro svolto nella caratterizzazione degli ambienti, nella scelta dei costumi e nell’uso di un commento sonoro congeniale allo svolgersi di questo mondo finto.

lI volto di un'altra – Bella da morire

Un film divertente, non perfetto, con qualche caduta di stile. Alcune trovate fuori dal coro come il voler forzare troppo la mano con elementi di fantasia esagerati come la caduta dell’asteroide. Espediente utile per sottolineare l’importanza attribuita al contesto di finzione tuttavia troppo sproporzionato. Prodotto di un originalità non comune per la produzione italiana che accetta di rischiare per non risultare banale. Il vento del nostro cinema sta realmente cambiando direzione?

lI volto di un'altra – Bella da morire

Pro.

  • Divertente e grottesco.
  • Prodotto originale rispetto all’immobilità del nostro cinema.

Contro.

  • Qualche forzatura di troppo.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.