SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

sabato 11 febbraio 2012

Benvenuti al Nord – La vittoria dell’incasso seriale

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 18/01/2012
GENERE: Commedia
REGIA: Luca Miniero
SCENEGGIATURA: Luca Miniero, Fabio Bonifacci
ATTORI:
Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro, Paolo Rossi, Valentina Lodovini, Giacomo Rizzo, Nando Paone.

FOTOGRAFIA: Paolo Carnera
MONTAGGIO: Valentina Mariani
MUSICHE: Umberto Scipione
PRODUZIONE: Cattleya, Medusa Film
DISTRIBUZIONE: Medusa film
PAESE: Italia 2012
DURATA: 110 Min
FORMATO: Colore 

Sito Ufficiale


Trama: 

Alberto e Mattia, sono in crisi con le rispettive mogli. Silvia detesta Milano a causa delle polveri sottili e dell'ozono troposferico e accusa Alberto di pensare solo al lavoro e poco a lei. Intanto Mattia, il solito irresponsabile, vive con la moglie Maria e il figlio Edinson a casa della madre, lavora poco e proprio non riesce a pronunciare la parola "mutuo". Mattia suo malgrado finirà a lavorare a Milano, incastrato dall'ingenuità dei suoi amici che lo affidano alle cure di Alberto. L'impatto del napoletano con la città sarà terribile: partito con un giubbotto fendinebbia il povero Mattia finirà col rovinare la sua vita e quella dell'amico Alberto. Ma, piano piano, i pregiudizi inizieranno a sciogliersi.
 

Commento:

Un seguito inevitabile dopo il clamoroso successo al botteghino della scorsa stagione cinematografica di “Benvenuti al Sud”. Luca Miniero, con la partecipazione di Claudio Bisio e Alessandro Siani, firma uno dei film più poveri della nuova stagione. Non una delusione inaspettata perché era assolutamente prevedibile l’operazione commerciale messa in atto. Il film è carente non tanto nella recitazione ne tanto meno nel lato tecnico ma nella volontà di proporre qualche spunto originale mostrandosi come un primo capitolo capovolto solo più tiepido per non dire freddo. Una minestra riscaldata calibrata come sempre sui cliché regionali che regalano pochi sorrisi e nessuna vera risata. Intendiamoci neanche il primo episodio era tutto questo capolavoro però almeno divertiva, questo riesce anche ad annoiare.



Pro. Solo per la Medusa. 
Gli incassi stratosferici del film. La povertà del cinema italiano vince sempre.

Contro.
 

Nessuna novità.
Primo capitolo capovolto.
Si sorride non si ride.





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.