SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

domenica 24 luglio 2011

Prince of Persia - Le sabbie del tempo - Donnie indietro nel tempo

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 19/05/2010
REGIA: Mike Newell
SCENEGGIATURA: Jordan Mechner, Doug Miro, Boaz Yakin, Carlo Bernard
ATTORI: Jake Gyllenhaal, Gemma Arterton, Ben Kingsley, Alfred Molina, Toby Kebbell, Reece Ritchie, Ambika Jois, Richard Coyle, Gísli Örn Garðarsson, Dave Pope, Daud Shah, Selva Rasalingam, Ronald Pickup, Steve Toussaint, Thomas DuPont

FOTOGRAFIA: John Seale
MONTAGGIO: Mick Audsley, Michael Kahn, Martin Walsh
MUSICHE: Harry Gregson-Williams
PRODUZIONE: Jerry Bruckheimer Films, Walt Disney Pictures
DISTRIBUZIONE: Walt Disney Pictures
PAESE: USA 2009
GENERE: Fantasy, Avventura
FORMATO: Colore
 
 
Trama: 
 
Nella Persia del sesto secolo, il principe Dastan deve impedire a un nobile malvagio di impossessarsi delle sabbia del tempo, un dono degli dei che può invertire il tempo e permette a chi lo possiede di dominare il mondo. Il film è basato sul celebre omonimo videogioco creato nel 1989 dall'Ubisoft e in particolare sulla storia di "Prince of Persia : Le sabbie del tempo", uscito per PC e console nel 2003.


Commento (del 20 maggio 2010): 

Una trama fedele, un discreto lavoro in fase di regia, un Jake Gyllenhaalben calato nella parte (sorpresa per me) un esilarante Alfred Molina e una splendida Gemma Arterton fanno di Prince of Persia tra i migliori film da videogioco prodotti dopo Silent Hill e Resident Evil! Peccato che la produzione Disney ne aiuta si l'effetto visivo ma ne rovina in parte il gusto. In una avventura del genere ci voleva un po' di quel senso di cattiveria che non è presente per nulla nel film, è tutto troppo pulito anche le morti un po’ come è successo per Narnia. Come quasi tutti i film Disney va incontro alle famiglie. Con una parte introduttiva un po’ calante, il film si riprende nella seconda dove l’azione prende totalmente piede e non lascia spazio a nulla. Tutto scorre fino all’epilogo finale, ma i colpi di scena sono troppo telefonati e nulla sorprende lo spettatore. Con una sceneggiatura più ricercata e un minimo di cattiveria, si poteva ottenere finalmente il film da videogioco perfetto! Occasione sprecata tra il più che sufficiente e il quasi discreto.



Pro.
Discretamente fedele al videogame
Ottime ambientazioni e prove del Cast

Contro.
Privo di violenza e sangue
Sceneggiatura non perfetta e molto infantile

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.