SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

lunedì 17 giugno 2013

New York I love you - Come non amarla?? – a cura di BettyBoy

Giudizio Film 

120x160 NYILY

GENERE: Drammatico, Romantico, Film a episodi
REGIA: Fatih Akin, Yvan Attal, Allen Hughes, Shunji Iwai, Jiang Wen, Scarlett Johansson, Shekhar Kapur, Joshua Marston, Mira Nair, Natalie Portman, Brett Ratner, Andrey Zvyagintsev, Randall Balsmeyer
SCENEGGIATURA: Fatih Akin, Yvan Attal, Alexandra Cassavetes, Hong Hu, Shunji Iwai, Olivier Lécot, Joshua Marston, Suketu Mehta, Meng Yao, Anthony Minghella, Jeff Nathanson, Hall Powell, Stephen Winter, Andrey Zvyagintsev
ATTORI: Orlando Bloom, Kevin Bacon, Chris Cooper, John Hurt, Ethan Hawke, James Caan, Cloris Leachman, Eli Wallach, Robin Wright, Shu Qi, Drea de Matteo, Anton Yelchin, Hayden Christensen, Bradley Cooper, Justin Bartha, Blake Lively, Maggie Q, Olivia Thirlby, Rachel Bilson, Irfan Khan
FOTOGRAFIA: Rainer Klausmann
PRODUZIONE: BENAROYA PICTURES, PLUM PICTURES, VISITOR PICTURES
PAESE: Francia, USA 2008
FORMATO: Colore HD PANAVISION GENESIS, 35 MM (1:1.85)

 

 

Trama:

Un film collettivo di undici episodi che si svolgono a New York: un borseggiatore s’imbatte in un suo pari; una giovane donna, ebrea osservante, si dichiara ad un uomo d’affari indiano; uno scrittore cerca un titolo per il suo libro; un artista cerca una modella; un musicista ha bisogno di leggere; due donne si incontrano; un uomo porta una bambina a Central Park; l’appuntamento di due amanti; una coppia matura festeggia con una passeggiata l’anniversario di matrimonio; un ragazzo va ad un concerto in compagnia di una ragazza in sedia a rotelle; un cantante sul viale del tramonto pensa al suicidio. Seguito ideale di “Paris je t’aime”, il lungometraggio propone una serie di storie d’amore, a far da sfondo la Grande Mela. Con lo stesso schema, presto seguirà “Tokyo, I Love You”.

New-York-I-love-You.Daruma.View.Cinema

Commento:

A volte il talento si esprime attraverso la sintesi. Deve essere questo il leitmotiv che ha ispirato gli ideatori di "New York I love you" che come dall'ovvio titolo è una spassionata dichiarazione di amore per una città dal fascino inarrivabile. La pellicola è composta da una serie di corti, di cui si fa veramente fatica a scegliere il più bello, in un intrecciarsi continuo di volti ed emozioni che fa venire voglia di correre ad andare a comprare un biglietto solo andata per una città che ti scrive sempre qualcosa dentro. Citare un corto invece che un altro è un delitto, sono bellissimi tutti da quelli più comici e quelli più drammatici. La carrellata di nomi blasonati che si sono riuniti per questo progetto è impressionante, sia fra gli attori che fra i registi, tra cui mi preme sottolineare soprattutto la presenza di Drea De Matteo che da ex protagonista dei Soprano è una icona indiscussa della grande mela e la reunion della coppia Ethan Hawke e Chris Cooper già insieme nel bellissimo "paradiso perduto". Impossibile poi non elogiare l'ennesima prova eccezionale di Shia LaBeouf che partecipa ad un corto di rara poesia. 

New-York-I-love-You.Daruma.View.Cinema

Lo sforzo è stato soprattutto quello di esprimere le mille anime di una città così intensa. Mille sfaccettature di romanticismo, mille sfumature di solitudine, mille razze diverse che si incontrano attraverso una curatissima fotografia e a tratti una colonna sonora molto intensa, in particolare ho molto apprezzato il commento sonoro dell'episodio Drea De Matteo e Bradley Cooper che rappresentano le due facce di una amore occasionale che forse sta diventando altro in una cornice metropolitana notturna che non ha pari. Bellissimo il passaggio del corto in cui Drea arriva a Manhattan in metropolitana proprio da quei sobborghi che ne hanno fatto la fortuna. Veramente un bel film che una volta finito lascia la voglia di essere rivisto immediatamente e non mi pare poco. (di BettyBoy)

New-York-I-love-You.Daruma.View.Cinema

Pro.

  • Cast incredibile, atmosfere incredibili.
  • Episodi uno più bello dell'altro.

Contro.

  • Astenersi se non si è "in love with the city".

 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.