SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

martedì 24 maggio 2011

Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare - Verso il nostro Portafoglio

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 18/05/2011
REGIA: Rob Marshall
SCENEGGIATURA: Ted Elliott, Terry Rossio
ATTORI: Johnny Depp, Penélope Cruz, Ian McShane, Geoffrey Rush, Astrid Berges-Frisbey, Gemma Ward, Richard Griffiths, Judi Dench, Stephen Graham, Keith Richards, Kevin McNally, Greg Ellis, Yuki Matsuzaki

FOTOGRAFIA: Dariusz Wolski
MONTAGGIO: David Brenner, Michael Kahn, Wyatt Smith
MUSICHE: Hans Zimmer
PRODUZIONE: Jerry Bruckheimer Films, Walt Disney Pictures
DISTRIBUZIONE: Walt Disney Pictures
PAESE: USA 2011
GENERE: Azione, Commedia, Fantasy, Avventura
DURATA: 137 Min
FORMATO: Colore  


Trama: 
In Pirati dei Caraibi 4, Johnny Depp torna a vestire gli ironici panni del Capitano Jack Sparrow. Quando Jack incontra una donna del suo passato (Penelope Cruz), non è certo se si tratti di amore, o se lei sia una spietata artista dell'imbroglio intenzionata a usarlo per trovare la leggendaria Fontana dell'Eterna Giovinezza. Nel momento in cui lo costringe a salire a bordo della Queen Anne's Revenge, la nave del famigerato pirata Barbanera (Ian McShane), Jack si ritrova in un'inaspettata avventura in cui non sa chi temere di più: Barbanera o la donna del suo passato.
Commento:

L’ammutinamento generale del cast originale non ha minimamente scoraggiato il superstite Johnny Depp, che abbinato dalla bellissima Penelope Cruz e da un galeone pieno di milioni di dollari è tornato a vestire i panni di Capitan Jack Sparrow! La nuova giostra piratesca ”Made in Disney” questa volta vede al timone registico Rob Marshall (Chicago/Memorie di una Geisha) che raccoglie le redini lasciate vacanti da Gore Verbinski regista della prima trilogia. Il passaggio di consegne non offre grosse perdite qualitative, anche se effettivamente la poca familiarità con le scene fracassone del buon Rob limitano la spettacolarità della pellicola che come al solito punta tutto sul fascino e la simpatia del folle pirata protagonista. Conclusione prevedibile anche considerando gli sforzi di abbinare al cast la figura storica di un pirata realmente esistito come Barbanera e quella di trattare per la prima volta gli avvenimenti della saga da un romanzo di successo come On Stranger Tides (1987) di Tim Powers. Come i capitoli predenti non offre novità ma intrattiene quanto basta.
Pro. 
Jack Sparrow.
Contro. 
Nessuna Novità.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.