SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

martedì 18 ottobre 2011

Nessuno mi può giudicare - Una divertente prima volta

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 16/03/2011
REGIA: Massimiliano Bruno
SCENEGGIATURA: Massimiliano Bruno, Edoardo Falcone
ATTORI: Paola Cortellesi, Raoul Bova, Rocco Papaleo, Anna Foglietta, Caterina Guzzanti, Dario Cassini, Massimiliano Bruno, Giovanni Bruno, Hassani Shapi, Valerio Aprea, Lucia Ocone, Awa Ly, Pietro De Silva, Raul Bolanos, Maurizio Lops, Massimiliano Delgado

FOTOGRAFIA: Roberto Forza
MONTAGGIO: Luciana Pandolfelli
MUSICHE: Giuliano Taviani, Carmelo Travia
PRODUZIONE: I.I.F. Italian International Film; in collaborazione con Rai Cinema
DISTRIBUZIONE: 01 Distribution
PAESE: Italia 2011
GENERE: Commedia
DURATA: 95 Min
FORMATO: Colore 

Sito Ufficiale

Trama: 

La trentacinquenne Alice vive in una bella villetta di Roma nord, ha un marito, un figlio di 9 anni e tre domestici extra-comunitari. La sua vita sembra un sogno dorato ma si rivelerà ben presto un incubo. Suo marito, imprenditore nel ramo dei sanitari, muore in un incidente e il suo avvocato le spiega che è rimasta sul lastrico. A questo punto deve inventarsi qualcosa per salvare la sua vita e quella del figlio e l'unico modo che trova per guadagnare molto denaro in poco tempo è fare il mestiere più antico del mondo. Si informa su internet e si fa dare una mano da una che il "mestiere" lo fa da anni: Eva, una trentenne bellissima apparentemente superficiale e cinica.



Commento:

Prepotentemente oscurata dalla  imponente mole di commedie italiane uscite per cavalcare l’onda dei successi commerciali di “Benvenuti al Sud” e “Che bella giornata”, la pellicola vede in cabina di regia Massimiliano Bruno attore e autore televisivo alla sua prima opera dietro la macchina da presa.  Una commedia sentimentale dal prevedibile happy end, divertente,  che tratta argomenti tragici con il piglio giusto senza voler per forza impartire facile lezioni.  Un film leggero dove anche Raul Bova risulta credibile nelle vesti di un simpatico romano di Borgata. Assolutamente convincente la prova della bravissima Paola Cortellesi che considerando il soggetto, non scade mai nella volgarità come del resto tutto il film. In definitiva un prodotto non originale ma fresco che tratta con la dovuta spensieratezza gli argomenti scottanti della nostra generazione, non cerca di stupire ma brilla in simpatia. Divertente.


Pro.
Diverte tantissimo,  non è poi così scontato.
Le prova della Cortellesi e Bova.

Contro.
Poteva trattare gli argomenti con maggior piglio ma non è certo un difetto.









Confronto Scena Film Bruno/Moretti




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.