SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

martedì 3 gennaio 2012

La Patata Bollente – La diversità nel comunismo

Giudizio Film 
REGIA: Steno
SCENEGGIATURA: Steno, Enrico Vanzina, Giorgio Arlorio
ATTORI: Massimo Ranieri, Sergio Ciulli, Clara Colosimo, Edwige Fenech, Renato Pozzetto, Mario Scarpetta, Adriana Russo, Luca Sportelli

FOTOGRAFIA: Emilio Loffredo
MONTAGGIO: Raimondo Crociani
MUSICHE: Totò Savio
PRODUZIONE: ACHILLE MANZOTTI PER LA IRRIGAZIONE
DISTRIBUZIONE: CIDIF CAD - DOMOVIDEO, MANZOTTI HOME VIDEO, BMG VIDEO (PARADE)
PAESE: Italia 1979
GENERE: Satirico
DURATA: 100 Min
FORMATO: Colore COLORE - PANORAMICO
VISTO CENSURA: 14



Trama:

Un operaio comunista salva un omosessuale da un pestaggio fascista. Ospitato a casa, "il diverso", si innamora del suo eroe.
 

Commento:

Nato sulla scia del successo de “il Vizietto”  (1978) è un pulito e riuscito film sociale e popolare, divertente ed efficace nell’analizzare il tema tabù dell’omosessualità. Buono il cast con un Pozzetto il splendida forma, Massimo Ranieri ottimamente calato nella parte e una discreta la prova della Edwige Fenech che mette in scena tutta la sua bellezza. Steno si diverte a mettere in scena questo operario comunista modello, interpretato benissimo da un ottimo Pozzetto, che incarna simpaticamente le paure e i dubbi dell' essere gay. Un film intelligente che punta sugli equivoci per affrontare con piglio progressista, soprattutto per il tempo, temi scottanti per una società ancora oggi per molti versi bigotta. Il tema dell’omosessualità è trattato forse in modo superficiale, tuttavia sempre con intelligenza, senza mai scadere nella volgarità e nell’offesa. Tante le situazioni memorabili per una regia semplice ma pungente. Piacevole e divertente.




Pro.
Fresco e divertente anche dopo più di 30 anni.
Mai volgare.
Steno conferma la sua bravura.

Contro.

Tematica importante forse trattata con un pizzico di superficialità.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.