SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

giovedì 2 agosto 2012

La leggenda del Cacciatore di Vampiri – Gettysburg VS Vampire

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 20/07/2012
GENERE: Horror, Thriller, Fantasy
REGIA: Timur Bekmambetov
SCENEGGIATURA: Seth Grahame-Smith
ATTORI: Benjamin Walker, Dominic Cooper, Anthony Mackie, Mary Elizabeth Winstead, Rufus Sewell, Marton Csokas, Jimmi Simpson, Joseph Mawle, Robin McLeavy.

FOTOGRAFIA: Caleb Deschanel
MONTAGGIO: William Hoy
MUSICHE: Henry Jackman
PRODUZIONE: Abraham Productions, Bazelevs Production, Tim Burton Productions
DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox
PAESE: USA 2012
DURATA: 105 Min
FORMATO: Colore 3D
VISTO CENSURA: VM14

Sito Italiano


Trama: 

La madre di Abraham Lincoln fu in realtà uccisa dai vampiri. Covando la sua vendetta, Abraham prima divenne cacciatore di non-morti su suggerimento del vampiro ribelle Henry, poi decise di opporsi con la legge alla minaccia sovrannaturale. Abbracciata la carriera politica e convolato a nozze con Mary Todd, si oppose come Presidente degli Stati Uniti al sud schiavista, controllato da vampiri sotto le spoglie di proprietari terrieri.


Commento:

Tratto dal romanzo “Abraham Lincoln, Vampire Hunter” scritto da Seth Grahame-Smith, artefice anche della sceneggiatura del film, vede tra i suoi produttori l’amatissimo Tim Burton oltre allo stesso regista Timur Bekmambetov (Wanted). La pellicola ci mostra un Lincoln inedito, addestrato fin dalla giovane età per cacciare e uccidere vampiri. Unire un contesto storico realmente accaduto con elementi di fantasia scuri e macchiati con il sangue è una idea bizzarra quanto affascinante. Ipoteticamente si poteva creare qualcosa di interessante ben oltre l’appagamento ludico da pop-corn movie. 


Sfortunatamente si è scelto come il precedente lavoro del regista russo di strizzare l’occhio al puro intrattenimento fine a se stesso. Tra un combattimento e l’altro lo sceneggiatore sembra quasi sforzarsi di delineare dei personaggi che poi con il dipanarsi della trama lasciano il passo al prossimo duello “Canini vs Lincoln”. Oggettivamente si lascia guardare e intrattiene per tutta la sua durata grazie alla caratterizzazione della messa in scena di pregevole livello. La regia del buon Bekmambetov è come sempre funzionale al suo cinema, leggera e scorrevole. Qualche piccola intuizione visiva, come la realizzazione del pulviscolo che segnala la presenza dei vampiri (bello l’effetto 3D). 


Si tengano naturalmente alla larga tutti gli spettatori che non hanno apprezzato il suo “Wanted” con il quale è debitore. Resteranno delusi tutti i fan alla ricerca di una qualche similitudine con il cinema di Burton, c’è solo l’amore per il gotico. Sarà apprezzato con riserva da tutti gli appassionati dell’azione fine a se stessa. Chiudo questo commento con una menzione particolare per l’effetto invecchiamento realizzato per Abraham Lincoln che per lunghi tratti sembra Ruggero de Ceglie dei Soliti Idioti.


Pro.
Buono il 3D.
Più che buona l’azione proposta.


Contro.
Carenza di idee oltre l’intrattenimento.



 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.