SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

sabato 11 febbraio 2012

Sulla Strada di Casa – I Pericoli della Disperazione

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 03/02/2012
GENERE: Drammatico
REGIA: Emiliano Corapi
SCENEGGIATURA: Emiliano Corapi
ATTORI: Vinicio Marchioni, Donatella Finocchiaro, Daniele Liotti, Claudia Pandolfi, Fabrizio Rongione, Massimo Popolizio, Renato Marchetti, Fausto Maria Sciarappa, Lucia Mascino.

FOTOGRAFIA: Raoul Torresi
MONTAGGIO: Andrea Maguolo
MUSICHE: Giordano Corapi
PRODUZIONE: Marvin Film
DISTRIBUZIONE: Iris Film
PAESE: Italia 2012
DURATA: 83 Min
FORMATO: Colore  

Sito Ufficiale

Trama:

Sulla strada di casa è la storia di un imprenditore genovese di nome Alberto che ha moglie e due figli e che, per far fronte alla crisi della fabbrica che gli ha lasciato suo padre, ogni tanto compie dei viaggi per conto di un'organizzazione criminale che gli dà qualcosa da trasportare dal sud Italia fino al nord. Sfortunatamente, nel suo ultimo viaggio si intromette un'altra organizzazione criminale che gli rapisce moglie e figli.
 

Commento: 

L’illusione di un uomo per bene, un imprenditore come tanti altri in odore di bancarotta, Alberto è un padre di famiglia che non accetta il fallimento,  per superare la crisi fa da corriere per la criminalità. L’esordio cinematografico di Emiliano Corapi è un più che discreto film di genere che sfocia nel noir e dimostra come anche in Italia è ancora possibile creare del buon cinema con pochissimi mezzi.  Una pellicola avvincente, piena di suspense per un paese disperato e stretto dalla morsa della crisi economica.  Contrariamente a "L’industriale" di Montaldo il regista romano mette in evidenza ancora di più le conseguenze della recessione attuale, mostrando come sia possibile andare incontro ad un destino disgraziato vittima di gesti estremi. Fare scelte correte spesso diventa quasi faticoso, in un periodo in cui l’integrità morale sembra essere quasi perduta.  Un film interessante che nonostante il budget ridotto per una realizzazione tecnica più che sufficiente e una regia poco ricercata ma funzionale, è una bella ventata d’aria fresca sulla immobilità conclamata del nostro cinema. Cosa poi non tanto vera visto che le buone pellicole escono tutti gli anni, solo passano completamente inosservate al grande pubblico. 




Pro.
Buona idea.
Ottimo ritmo, pieno di suspense.
Buon esordio.
 

Contro.
La realizzazione tecnica soffre in parte dei pochi mezzi economici disponibili.






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.