SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

mercoledì 21 agosto 2013

Monsters University 3D – Come eravamo

Giudizio Film 

MUNIV_016O_G_ITA-IT_70x100.indd

USCITA CINEMA: 21/08/2013
GENERE: Animazione, Fantasy, Avventura, Kids
REGIA: Dan Scanlon
SCENEGGIATURA: Pete Docter
ATTORI: Steve Buscemi, John Goodman, Billy Crystal, Joel Murray, Jeff Pidgeon
PRODUZIONE: Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures
DISTRIBUZIONE: Walt Disney Studios Motion Pictures Italia
PAESE: USA 2013
FORMATO: Colore

 

 

 

 

 

 

Trama:

Il grande sogno di Mike Wasowski di diventare uno spaventatore sembrerà allontanarsi durante il suo primo semestre alla Monsters University, quando incontrerà lo spocchioso James P. Sullivan, detto “Sulley”, e il loro spirito competitivo fuori controllo li farà cacciare dall’esclusivo programma per spaventatori dell’Università.

mu_gen_gal_large_okcar_1920x1080_v1

Commento:

Messe da parte le macchinine colorate di “Cars” ed i giocattoli indimenticabili di “Toy Story”,  ora è la volta di Mike Wazowski  e di James P. Sullivan tornare alla ribalta con un nuovo e attesissimo film.

Riposte in un cassetto le tematiche più orientate verso il sentimentalismo del precedente capitolo, in questo nuovo e divertente episodio ci vengono mostrati gli anni universitari dei nostri futuri eroi alle prese con le difficoltà incontrate da matricole.

Grazie alla capacità di fondere la fantasia con la realtà del rinomato studio d’animazione,  vengono delineati, in una chiara matrice mostruosa, tutti gli aspetti tipici della vita universitaria americana. Dai campus alle confraternite, dalla scelta delle materie fino agli atti di bullismo più ghettizzanti. Un periodo di vita, intenso e impegnativo, caratterizzato però da un tripudio di energie positive.

mu_gen_gal_large_mikearrives_1920x1080_v1

La pellicola nasce e si nutre del sogno impossibile di Mike Wazowski di diventare uno spaventatore. Un obbiettivo complicato per un esserino tutto verde, paffutello e monocchio. Deriso, allontanato e riabilitato, Mike mette in mostra una serie di significati e qualità importanti. Inseguire un sogno con tutte le proprie forze, impegnarsi e lottare per esso, sono solo alcuni dei messaggi promulgati grazie alla figura di questo buffo mostriciattolo. Nel suo percorso verso la maturità, impariamo che non sempre otteniamo quello che vogliamo ma non è detto che ciò a cui siamo destinati non si riveli più gratificante.

La vita spesso è ingiusta, non importa con quanta perseveranza inseguiamo i nostri obbiettivi, spesso ci dobbiamo arrendere all’eventualità di un nostro fallimento. In quei momenti vengono in nostro soccorso gli amici.  Altro bellissimo tema, uno dei tanti, di questo energico e divertente lungometraggio. Per vivere e crescere abbiamo bisogno dell’apporto del prossimo. Nessuno può riuscire da solo. Naturalmente la parte più difficile è trovare le persone giuste. Del resto, chi trova un amico trova un tesoro.

mu_gen_gal_large_ror_1920x1080_v1

Il salto indietro nel tempo ci regala anche la possibilità di conoscere un’infinità di situazioni, personaggi e razze mostruosamente divertenti. Caratteristica unica per lo studio Pixar è quello di curare in modo maniacale ogni piccolo dettaglio.  Dal campus universitario fino alla più piccola e insignificante rifinitura,  tutto profuma di tecnica straordinaria. Grande innovazione della pellicola è la rinomata nuova tecnologia alla base dell’illuminazione denominata “illuminazione globale”. Una tecnica che consente agli sviluppatori di usare delle sorgenti di luce settoriali per realizzare un effetto più realistico.

Monsters University è un degno successore dell’apprezzatissimo predecessore. Divertentissimo nel raccontare l’inizio della storia che tutti conosciamo.  Un piacere garantito da una serie di gag e trovate imperdibili. Non uscite dalla sala prima della fine dei titoli di coda in favore di una piacevole scena extra. Delizioso il cortometraggio prima del film. Visione in 3D soddisfacente anche se non obbligatoria.

mu_gen_gal_large_okroof_1920x1080_v1

Pro.

  • Degno Prequel.
  • Divertente e spensierato.
  • Personaggi fuori dall’ordinario.

Contro.

  • Manca il lato sentimentale del primo capitolo.

 

per visualizzare il trailer clicca qui.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.