SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

lunedì 25 luglio 2011

Sunshine Cleaning - La Felicità Lava Via il Dolore

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 09/04/2010
REGIA: Christine Jeffs
SCENEGGIATURA: Megan Holley
ATTORI: Amy Adams, Emily Blunt, Steve Zahn, Alan Arkin, Mary Lynn Rajskub, Eric Christian Olsen, Clifton Collins Jr., Maddie Corman, Kevin Chapman, Judith Jones, Jason Spevack, Lois Geary, Rebekah Wiggins


FOTOGRAFIA: John Toon
MONTAGGIO: Heather Persons
PRODUZIONE: Back Lot Pictures, Big Beach Films, Clean Sweep Productions
DISTRIBUZIONE: Videa-CDE
PAESE: USA 2008
GENERE: Commedia
DURATA: 102 Min
FORMATO: Colore 35MM - 2.35 : 1

  
Trama:
Rose Lorkowski (Amy Adams) al liceo faceva la cheerleader, ora intorno ai trent'anni fa la domestica; vuole sbarcare il lunario per pagare gli studi all'eccentrico figlio di otto anni Oscar (Jason Spevack). Rose ha una sorella più giovane, un po' scoppiata, Norah (Emily Blunt), che vive ancora a casa con il padre Joe (Alan Arkin), un uomo sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi. Un giorno però Rose scopre che esiste qualcosa di molto più redditizio di fare la semplice cameriera e si mette in società con la sorella Norah. Le due ragazze mettono in piedi una agenzia che ripulisce le scene dei crimini: la Sunshine Cleaning.


 Commento (del 25 Agosto 2010):

Film indipendente niente male! Dai produttori di Little Miss Sunshine una nuova famiglia problematica allo sbaraglio, guarda caso con lo stesso nonno Alan Arkin. Buonissime la prove di Amy Adams e Emily Blunt che confermano quanto di buono espresso nelle loro pellicce precedenti.  Un film leggero ma non privo di contenuti, una bella passata di acqua e sapone dopo una giornata grigia al lavoro.


Pro.
Genuino e fresco come le sue protagoniste.
Script originale

Contro.
Il suo limite è la sua leggerezza.


 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.