SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

lunedì 23 gennaio 2012

Culo e Camicia – Solo per Affezionati

Giudizio Film 
REGIA: Pasquale Festa Campanile
SCENEGGIATURA: Renato Pozzetto, Ottavio Iemma, Stefano Ubezio
ATTORI: Gianni Agus, Carlo Bagno, Enrico Montesano, Leopoldo Mastelloni, Maria Rosaria Omaggio, Daniela Poggi, Renato Pozzetto, Gino Pernice

FOTOGRAFIA: Giuseppe Ruzzolini, Giancarlo Ferrando
MONTAGGIO: Amedeo Salfa
MUSICHE: Mariano Detto
PRODUZIONE: FILMAURO INTERCONTINENTAL FILM COMPANY
DISTRIBUZIONE: TITANUS - RICORDI VIDEO, VIVIVIDEO
PAESE: Italia 1981
GENERE: Commedia
DURATA: 131 Min
FORMATO: Colore PANORAMICO COLORE




Trama:

PRIMO EPISODIO: 'IL TELEVEGGENTE' - Nella tv privata dove lavora come assistente montatore, Rick Antuono ha altri progetti: sogna, infatti di diventare cronista sportivo e di ottenere l'attenzione di Ornella, che lavora con lui e di cui è segretamente innamorato. Peccato sia balbuziente e che i suoi sogni siano destinati a rimanere tali fino a quando Rick ottiene il posto e la parlata fluida grazie a ... un paio di scarpe. 

SECONDO EPISODIO: 'UN UOMO, UN UOMO E... EVVIVA UNA DONNA!' - Renato e Alberto Maria formano da dieci anni una coppia perfetta: il primo casalinga, il secondo negoziante di articoli di lusso. Tutto fila alla perfezione finché, dopo un incidente d'auto, conosce Ella, giovane fotografa che subito si innamora di lui. Per Renato l'incontro è come un fulmine a ciel sereno che lo costringe a cambiare i suoi ritmi di vita.


Commento: 

Film ad episodi di 1 ora ciascuno circa sono stati creati insieme ma realizzati per essere visti separatamente.  La prima parte è una modesta commedia con un balbuziente Enrico Montesano che sogna di diventare cronista sportivo.  Fiacca è senza grossi lampi umoristici l’interpretazione dell’attore romano di fede laziale. Migliore la seconda parte dove un simpaticissimo Renato Pozzetto interpreta un'omosessuale che si redime alla scoperta del gentil sesso (e che sesso!!!) con la bellissima Maria Rosaria Omaggio.  Ottima l’interpretazione del bravissimo Leopoldo Mastrelloni nelle vesti del partner sedotto e poi abbandonato. In definitiva un lavoro poco più che mediocre del compianto Pasquale Festa Campanile in linea con il più riuscito Qua la mano. Solo per affezionati, consiglio di vedere direttamente il più riuscito episodio del buon Renato.


Pro. 
La commedia di Pozzetto si mantiene bene allo scorrere del tempo.
 

Contro. 
Quella di Montesano No.
Commedia poco ispirata.



 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.