SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

martedì 19 giugno 2012

La mia vita è uno Zoo – Promesse di Rinascita

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 08/06/2012
GENERE: Commedia, Drammatico
REGIA: Cameron Crowe
SCENEGGIATURA: Aline Brosh McKenna, Cameron Crowe
ATTORI: Matt Damon, Scarlett Johansson, Elle Fanning, Thomas Haden Church, Patrick Fugit, Angus Macfadyen, J.B. Smoove, Colin Ford, Erick Chavarria, John Michael Higgins, Carla Gallo, Maggie Elizabeth Jones

FOTOGRAFIA: Rodrigo Prieto
MONTAGGIO: Mark Livolsi
PRODUZIONE: Twentieth Century Fox Film Corporation, LBI Entertainment, Vinyl Films
DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox
PAESE: USA 2011
DURATA: 124 Min
FORMATO: Colore 

Sito Italiano
 
Soggetto tratto dal romanzo autobiografico di Benjamin Mee  (Mondadori 2012)
 
 
Trama: 
 
Benjamin Mee (Matt Damon) è uno scrittore di avventure e giornalista di un quotidiano di Los Angeles; è rimasto vedovo con i due figli e deve affrontare le difficoltà di crescerli. Augurandosi che un nuovo inizio e una vita diversa possano ravvivare lo spirito familiare, Mee lascia il lavoro e compra una vecchia casa di campagna con sette ettari di terreno fuori città; nel pacchetto è incluso uno straordinario atout: uno zoo chiamato Rosemoor Animal Park, in cui vivono dozzine di animali, curati dalla responsabile del parco Kelly Foster (Scarlett Johansson) e da un team di custodi scrupolosi. Benjamin, che ha poca esperienza, poco tempo e pochissimi soldi, decide di riaprire lo zoo, con l’aiuto della famiglia e della comunità locale. Ora non deve più scrivere una storia d'avventura, la deve vivere in prima persona...e proprio nel giardino dietro casa.


Commento:

Materia  frequente nella filmografia di Cameron Crowe è la determinazione di sfruttare le circostanze sfavorevoli con ottimismo, con apertura d’animo per andare incontro alle novità. Una pellicola corale sulla famiglia e sull'amore per la vita, una gioiosa sterzata di energia positiva. Il regista californiano riconquista il filo del suo cinema, leale e reale con i suoi personaggi, dona loro una impronta molto personale mescolando in modo bilanciato comicità e dramma. Basato sull' omonimo romanzo autobiografico di Benjamin Mee  (Mondadori 2012), giornalista che ha venduto tutto per uno zoo in rovina nella campagna inglese (Dartmoor Zoological Park), il film è ricco di momenti semplici ma carico di sentimenti e contenuti importanti.
 
 
Il coraggio di vivere sbaragliando le paure della perdita, guarire da un lutto non è mai facile bisogna assumersi dei rischi per raggiungere dei traguardi di rinascita. Trasformare la scomparsa in forma d’ispirazione è un messaggio vitale di non facile realizzazione, non tutti hanno la possibilità di investire in uno zoo, tuttavia la pellicola infonde positività sulle reali possibilità di rinnovamento. L’ottimismo di chi sa ancora raccontare una storia, con una emotività piena di dolcezza, anche di chi affronta un dramma come la scomparsa di una persona cara. 
 
 
Non è privo di piccoli difetti come il cedere ogni tanto nella retorica del sogno americano e buonismo e il poco approfondimento dei personaggi femminili. Piccole macchie che comunque non minano di molto il gradimento finale. Commedia per famiglie scritta e interpretata benissimo da Matt Damon e dal resto del cast. Ispirata ed elegante, come sempre nei film di Crowe, la colonna sonora affidata a Jónsi dei Sigur Rós.
 
 
Pro. 
Stile inconfondibile di Cameron Crowe.
Ottima colonna sonora.
 
Contro. 
Cede in parte alla retorica del perbenismo americano.
 




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.