SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

giovedì 24 gennaio 2013

Quartet – L’ultimo Canto

Giudizio Film 

Quartet – L’ultimo Canto

USCITA CINEMA: 24/01/2013
GENERE: Commedia
REGIA: Dustin Hoffman
SCENEGGIATURA: Ronald Harwood
ATTORI: Maggie Smith, Tom Courtenay, Billy Connolly, Pauline Collins, Michael Gambon, Sheridan Smith, Andrew Sachs, Trevor Peacock, David Ryall, Michael Byrne
FOTOGRAFIA: John de Borman
MONTAGGIO: Barney Pilling
PRODUZIONE: Headline Pictures, BBC Films
DISTRIBUZIONE: BIM
PAESE: Gran Bretagna 2012
DURATA: 94 Min
FORMATO: Colore

Film d'apertura del 30mo Torino Film Festival

 

 

 

 

Trama:

Cecily, Reggie e Wilfred sono tre anziani cantanti d’opera che vivono a Beecham House, una casa di riposo per artisti, e si preparano ad organizzare il consueto concerto annuale, di raccolta fondi per la loro residenza, che si svolge in occasione del compleanno di Verdi. A rompere questo equilibrio arriva però Jean, ex moglie di Reggie, che si crede ancora una diva e si rifiuta di cantare.

quartet

Commento:

Un più che sufficiente esordio alla regia del grandissimo Dustin Hoffman.  Al contrario di tanti suoi, blasonati o meno, colleghi sceglie la genuinità, quasi la via dell’anonimato per la sua prima opera. Nessun nome di richiamo nel cast, se non vogliamo considerare Maggie Smith, due volte premio Oscar, attrice da chiamata al botteghino. Neanche una trama o argomento che attira pubblico. Hoffman sceglie la via della semplicità, con un tema a cavallo delle problematiche della terza età e quattro grandi attori inglesi. Trasposizione cinematografica di una pièce teatrale di Ronald Harwood, sceneggiatore del film, è un genuino inno alla vita di attori senza età. Quattro personaggi al loro ultimo giro di boa che non si arrendono alla vecchiaia senza combattere nella bellissima verde ambientazione della campagna inglese. Deliziosamente divertente, offre un intrattenimento lieve e perfettamente godibile. Un film diretto con garbo, senza eccedenze che vive al ritmo dei suoi attori. Prevedibile nello svolgersi della narrazione e vittima delle retoriche del genere, resta un prodotto godibile che senza eccessi negativi e positivi si lascia apprezzare fino al suo epilogo.  Delicatamente coinvolgente

quartet

Pro.

  • Quattro grandi attori inglesi.
  • Delicatamente divertente.

Contro.

  • Epilogo prevedibile.
  • Senza slanci di genio.

 

quartet

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.