SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

domenica 24 marzo 2013

La Frode - “SoSSoldi”

Giudizio Film 

La Frode -  SoSSoldi

USCITA CINEMA: 14/03/2013
GENERE: Drammatico, Thriller
REGIA: Nicholas Jarecki
SCENEGGIATURA: Nicholas Jarecki
ATTORI: Richard Gere, Susan Sarandon, Tim Roth, Brit Marling, Monica Raymund, William Friedkin, Laetitia Casta, Josh Pais, Bruce Altman, Chris Eigeman, Nate Parker, Stuart Margolin, Jennifer Butler, Larry Pine
FOTOGRAFIA: Yorick Le Saux
MONTAGGIO: Douglas Crise
MUSICHE: Cliff Martinez
PRODUZIONE: Green Room Films, Alvernia Production, Artina Films
DISTRIBUZIONE: M2 Pictures
PAESE: USA 2012
DURATA: 107 Min
FORMATO: Colore

 

 

 

Trama:

Il magnate Robert Miller (Richard Gere), alla vigilia del suo 60esimo compleanno, sembra il ritratto del successo sia negli affari che nella vita familiare. Ma dietro la facciata dorata, Miller sta in realtà cercando disperatamente di vendere il suo impero finanziario a una grande banca prima che le frodi da lui perpetrate per anni vengano scoperte. Abile nel nascondere la sua reale situazione finanziaria alla moglie Ellen (Susan Sarandon) e alla brillante figlia ed erede Brooke (Brit Marling), Miller riesce anche a bilanciare la vita familiare con una relazione extraconiugale con la giovane e bellissima Julie (Laetitia Casta). Ma proprio mentre è a un passo dal chiudere la trattativa, un errore sanguinoso cattura l’attenzione del detective Michael Bryer (Tim Roth) della polizia di New York. In una disperata corsa contro il tempo, Miller dovrà cercare un modo per non perdere tutta la sua vita.

la frode

Commento:

Discreto thriller teso, non esaltante, tuttavia più che dignitoso. La pellicola mostra i propri muscoli nell'esaltare l’uomo nell'arena  un perfetto Richard Gere che si muove rapidamente e senza insicurezza in un ruolo dipinto appositamente per lui. Avidità, giustizia, amori e tradimenti è un circolo vizioso dove non esistono vincitori. Una sceneggiatura da noir classico, non perfetta ma che il ritmo della narrazione rende incredibilmente scorrevole. Alla base dello script risiede l’ipocrisia di un mondo corrotto dal denaro ma anche dal successo.  Un uomo brillante con le spalle al muro scende a patti con l’immoralità per difendere la sua immagine pubblica e privata. Promosso il debutto alla regia per lo sceneggiatore Nicholas Jarecki, un dramma adulto sul crollo e gli effetti della crisi finanziaria. Bravo a mantenere i toni di una trama semplice e tradizionale senza addentrarsi troppo su dati finanziari per laureati in economia. Un mordi e fuggi intrigante, con aspetto reale. Nulla di originale è bene ricordarlo sebbene il film funziona e intrattiene senza fatica.  Non un grande film ma una buona storia raccontata e interpretata con piglio giusto da un grandissimo attore accompagnato da un ottimo cast. Azzeccato il finale non risolutivo.

la frode

Pro.

  • Richard Gere si dimostra ancora in splendida forma.
  • Ritmo avvincente.

Contro.

  • Qualche piccolo buco di sceneggiatura.

 

3 commenti:

  1. Una visione godibile, supportata da una buona trama...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come già scritto in sede di commento condivido :)

      Elimina
  2. trama classica direi... lui lei l'altra e i soldi e il potere...ed i compromessi..molti... ma nell'insieme nulla di che.. a parte lui RICHARD un figo.. sempre piu' affascinante... e bravo... sempre piu' bravo..

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.