SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

giovedì 11 luglio 2013

Pain & Gain: Muscoli e denaro – Occasione poco sfruttata

Giudizio Film 

Pain & Gain - Muscoli e denaro – Occasione poco sfruttata

USCITA CINEMA: 18/07/2013
GENERE: Azione, Commedia, Drammatico
REGIA: Michael Bay
SCENEGGIATURA: Christopher Markus, Stephen McFeely, Scott Rosenberg
ATTORI: Mark Wahlberg, Dwayne Johnson, Anthony Mackie, Ed Harris, Bar Paly, Rob Corddry, Tony Shalhoub, Ken Jeong
FOTOGRAFIA: Ben Seresin
MUSICHE: Steve Jablonsky
PRODUZIONE: Platinum Dunes
DISTRIBUZIONE: Universal Pictures
PAESE: USA 2013
FORMATO: Colore

 

 

 

 

 

Trama:

Un gruppo di culturisti e trafficanti di steroidi, si trova coinvolto in un affare di estorsione e rapimento che tuttavia non andrà per il verso giusto.

image

Commento:

Ispirato ad una storia vera raccontata nel 1999 dal giornalista investigativo Pete Collins sul Miami New Times, vede un trio di culturisti ambiziosi effettuare una serie di azioni criminali, con esiti imprevedibili, all'insegna del sogno americano. Per la prima volta nella sua filmografia, affermata per l’alto coefficiente di esplosioni ed effetti speciali, Michael Bay firma un progetto ambizioso con un tipo di pellicola lontana dal suo cinema.

Possiede uno script interessante con una satira politicamente scorretta del sogno americano mescolata al più classico dei piani criminali. Malauguratamente la scrittura non sempre è riuscita, oscilla tra momenti fortunati ad altri ampiamente soporiferi. La durata classica dei film di Bay, poco oltre le due ore, non migliora qualitativamente la situazione lasciando il passo ad una serie di poco appassionanti sbadigli.

image

La trama poco incline agli effetti speciali ed il budget costringono il lavoro del regista ad un uso del dialogo che oggettivamente non è nelle sue corde. Bay conferma di non essere a suo agio in un contesto dove gli effetti speciali e le esplosioni sono ridotte al minimo. Lontano dalle discrete capacità dimostrate all’esordio, quel Bad Boy che resta il suo unico film con budget ridotto all’osso, in tutti questi anni ha completato un percorso cinematografico che fa della spettacolarità il suo marchio di fabbrica, arrivato al punto massimo con il giocattolone “Transformers”.

clip_image001Il suo cammino professionale subisce una sonora sbandata in un inversione a U non completamente riuscita per via di una gomma bucata al secondo giro. Poteva firmare il suo progetto più intimo, mettere via i suoi giocattoli in favore di tematiche più adulte. Disgraziatamente l’imitazione di Tarantino non riesce. Le buone interpretazioni spuntano in mezzo al caos d’idee confuse. Il ritmo è irregolare e non decolla mai con un continuo sali e scendi di impulsi positivi e negativi.

Fortunatamente l’umore del film è belligerante, votato all’idiozia e regala più di qualche momento spassoso. Tra commedia nera e tragedia meritava una sonora sforbiciata durante il montaggio. Lasciare quindi le forbici a casa non è stata una buona idea. Il trio dei protagonisti lasciava ben sperare ciò nonostante il risultato è imperfetto. Da vedere con riserva, sufficiente per i fan del genere. Bay senza effetti speciali ed esplosioni è come Sasha Grey senza porno e vasellina.......inconsistente!

image

Pro.

  • Base di partenza valida.
  • Buone intuizioni.
  • Il film più profondo di Bay.

Contro.

  • Un regista senza i suoi giocattoli.
  • Troppo lungo.
  • Ritmo irregolare.

 

per visualizzare il trailer clicca qui.

4 commenti:

  1. Purtroppo andrò a vedere anche questo. Non so resistere a Mark Wahlberg.

    RispondiElimina
  2. Mi aspettavo di più. Proiezione stampa alle 13,30 in molti abbiamo sofferto il sonno :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho azzerato le aspettative e ultimamente entro in sala aspettandomi il peggio. Così difficilmente resto delusa. :)
      (però una proiezione alle 13.30 porta inevitabilmente con sé lo sbadiglio da digestione...)

      Elimina
    2. Vero ma quando dopo due ore esci dalla sala frastornato e con il mal di testa qualcosa non è andato. Un peccato perché il progetto è interessante e i momenti gustosi non mancano. Amo i personaggi idioti!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.