SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

domenica 19 dicembre 2010

Le Cronache di Narnia: Il viaggio del veliero - Dallo Zio alla Volpe

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 17/12/2010
REGIA: Michael Apted
SCENEGGIATURA: Christopher Markus, Stephen McFeely, Richard LaGravenese
ATTORI: Ben Barnes, William Moseley, Anna Popplewell, Skandar Keynes, Tilda Swinton, Simon Pegg.

FOTOGRAFIA: Dante Spinotti
MONTAGGIO: Rick Shaine, Jim May
MUSICHE: David Arnold
PRODUZIONE: 20th Century Fox Home Entertainment, Fox 2000 Pictures, Twentieth Century-Fox Film Corporation, Walden Media
DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox
PAESE: Gran Bretagna 2010
GENERE: Fantasy, Avventura
DURATA: 115 Min
FORMATO: Colore 3D

Sito Italiano

Tratto dal romanzo per ragazzi "Le cronache di Narnia - Il viaggio del veliero" di C.S. Lewis (ed. Mondadori, 2005)

Trama:

In questo nuovo episodio della serie "Le cronache di Narnia", Edmund e Lucy Pevensie, assieme al cugino Eustachio, l'amico Caspian (ora diventato re) e il topolino guerriero Reepicheep, sono risucchiati nel dipinto di un veliero e finiscono a bordo dell'imbarcazione. Per salvare Narnia, i nostri eroi dovranno portare a termine la loro missione, esplorando isole misteriose, visitando una fontana che tramuta ogni cosa in oro e affrontando creature magiche e sinistri nemici, per poi ritrovarsi con il loro amico e protettore, il "grande leone" Aslan.


Commento:

Con uno stile che ricorda moltissimo Pirati dai Caraibi, la terza Cronaca di Narnia by Fox si pone sullo stesso gradino delle precedenti Disney. Regalando un maggior ritmo, con azione ogni 10 minuti e una maggiore velocità nella narrazione. Ci rimette qualche effetto speciale, come quello della nebbia, che neanche in The Fog era così palesemente finta!


Pro.
Ritmo e Azione Elevata.

Contro.
Molto infantile nelle tematiche.









Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.