SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

domenica 13 febbraio 2011

I fantastici viaggi di Gulliver - Il Declino??

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 04/02/2011
REGIA: Rob Letterman
SCENEGGIATURA: Joe Stillman, Nicholas Stoller
ATTORI: Jack Black, Jason Segel, Emily Blunt, Amanda Peet, Billy Connolly, Chris O'Dowd, James Corden, Catherine Tate, Olly Alexander
FOTOGRAFIA: David Tattersall
MONTAGGIO: Alan Edward Bell, Maryann Brandon, Nicolas de Toth
MUSICHE: Henry Jackman
PRODUZIONE: Electric Dynamite, Twentieth Century-Fox Film Corporation
DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox
PAESE: USA 2010
GENERE: Commedia, Avventura
DURATA: 93 Min
FORMATO: Colore 3D - 2.35 : 1 



Trama:

Jack Black è Lemuel Gulliver, un addetto alla posta di un quotidiano di New York. Dopo che Gulliver ottiene con l'inganno l'incarico di scrivere un pezzo sul triangolo delle Bermuda, si reca sul posto, dove viene trasportato in una terra sconosciuta, Lilliput. In questo fantastico nuovo mondo, Gulliver diventa finalmente una personalità importante, aumentando sia in dimensioni che in ego, soprattutto dopo che inizia a descrivere racconti mirabolanti, prendendosi il merito delle maggiori invenzioni del suo mondo e collocandosi al centro degli eventi storici più rilevanti.


Commento:

Un frullato di tutte le gag, un Potpourri di tutti gli elementi divertenti che negli anni Jack Black ha regalato al pubblico non bastano. Il film non è brutto, va bene per un bambino di massimo 8 anni con poche esigenze. Dalla bravura di un attore dalle scelte ultimamente non felici ci si aspetta ben altro. Chi ha detto Anno Uno?? Adatto alle famiglie al primo passaggio televisivo. Povero Black.


Pro. 
Gulliver il personaggio originale.

Contro.
Inutile. 





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.