SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

mercoledì 4 maggio 2011

The Next Three Days - Errori Innocenti

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 08/04/2011
REGIA: Paul Haggis
SCENEGGIATURA: Paul Haggis
ATTORI: Russell Crowe, Elizabeth Banks, Ty Simpkins, Olivia Wilde, Brian Dennehy, Jonathan Tucker, RZA, Liam Neeson, Moran Atias, Lennie James, Sean Huze, Jason Beghe, Nazanin Boniadi, Tyrone Giordano, Michael Buie, Helen Carey, Daniel Stern, Aisha Hinds
FOTOGRAFIA: Stéphane Fontaine
MONTAGGIO: Jo Francis
MUSICHE: Danny Elfman
PRODUZIONE: Fidélité Films, Hwy61, Lionsgate
DISTRIBUZIONE: Medusa Film
PAESE: USA 2010
GENERE: Drammatico, Thriller
DURATA: 122 Min
FORMATO: Colore 2.35 : 1  
 
 
Trama:
 
La vita di John Brennan (Russell Crowe) sembra perfetta fino a quando sua moglie, Lara (Elizabeth Banks), viene arrestata e condannata per un omicidio che sostiene di non aver commesso. A tre anni dalla condanna, John continua a battersi per tenere unita la famiglia, a crescere il loro unico figlio, Luke (Ty Simpkins) e a svolgere il suo lavoro di insegnante in un college pubblico, tentando sempre di dimostrare l'innocenza della moglie con ogni mezzo a disposizione. Quando la Corte Suprema respinge il loro ultimo appello, Lara tenta il suicidio e John decide che è rimasta solamente una soluzione possibile: organizzare l'evasione della moglie dalla prigione.
 
 
Commento:
 
Un notevole passo indietro per Paul Haggis dopo il buonissimo nella Valle di Ellah e il premio Oscar Crash – Contatto Fisico, torna al cinema con un nuovissimo thriller a tinte familiari un po’ troppo pepato di situazioni esagerate. Remake del francese e più quotato dalla critica Anything for Her (che non ho visto ma ho messo in cantiere), l’ultima fatica del buon Massimo Decimo Meridio in arte Russell Crowe mostra un tranquillo insegnate di letteratura nel tentativo disperato di salvare la sua adorata moglie, da un ventennale soggiorno in carcere per accusa di omicidio. Pur con un ottima regia a tratti spettacolare, l’ultima fatica dello sceneggiatore di capolavori del calibro di Million Dollar Baby si dimostra fiacca, e schiacciata sotto il peso di situazioni da panico al limite del realismo. Mi sono trovato più di una volta in crisi nervose e in tensione, per le scelte scellerate che il protagonista compie in nome del suo amore incondizionato e folle, ma assolutamente controllato. Gesti così poco intelligenti da sembrare troppo al servizio di una trama creata per colpi di scena telefonati.


Pro.
Script interessante.
Ottimo Cast.

Contro.

Ambiguità evidenti.
Colpi di Scena telefonati.






 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.