SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

domenica 24 luglio 2011

Il Messaggero - Occhio al giornale :D

Giudizio Film 
USCITA CINEMA: 21/08/2009
REGIA: Peter Cornwell
SCENEGGIATURA: Adam Simon, Tim Metcalfe
ATTORI: Amanda Crew, Elias Koteas, Virginia Madsen, Kyle Gallner, Martin Donovan, Ty Wood, Erik Berg, John Bluethner, Sophi Knight, D.W. Brown, John B. Lowe, Will Woytowich, Adriana O'Neil, James Durham


FOTOGRAFIA: Adam Swica
MONTAGGIO: Tom Elkins
MUSICHE: Robert J. Kral
PRODUZIONE: Gold Circle Films, Integrated Films & Management
DISTRIBUZIONE: Lucky Red
PAESE: USA 2009
GENERE: Horror, Thriller
DURATA: 92 Min
FORMATO: Colore 35MM


Note:
Tratto da una storia vera.

Trama:
Tratto da una storia vera, Il Messaggero racconta il terrificante episodio di una famiglia alle prese con le forze oscure del mondo soprannaturale. Quando i Campbell si trasferiscono nel Connecticut, apprendono immediatamente che la loro bella casa vittoriana ha una storia inquietante: non solo in passato era una camera mortuaria dove accaddero incredibili fatti, ma scoprono che il figlio chiaroveggente del proprietario – Jonah – si prestava da messaggero demoniaco, fungendo da “"ingresso" al passaggio di spiriti sinistri. Un terrore inenarrabile si presenta quando Jonah ritorna per scatenare nuove paure, questa volta nell'innocente e ignara famigliola.  




Commento (del 21 Agosto 2009)

La pellicola di horror possiede veramente poco. Difficilmente si salta dalla poltrona per qualche motivo, comunque salvo qualche buco nella sceneggiatura, la storia c’è. Naturalmente nulla di nuovo sotto il sole, con la solita casa infestata. Interessante il legame tra malattia e morte e spiriti che ci offre il lungometraggio e alcuni spunti avvincenti nel girato. Un film che si lascia vedere. Meglio se a casa in home video.

Pro.
Interessanti intuizioni

Contro.
Sempre la stessa storia





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.