SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

martedì 18 giugno 2013

Bluray review: Voglio la testa di Garcia – a cura di Jesse-James

Giudizio Film 

Voglio la testa di Garcia cover br - Daruma.view,cinema

a cura di Nicola M. alias: Jesse James

Forse perché mi aspettavo un BD disastroso, forse perché l'ultima volta che lo vidi fu’ , probabilmente , su Fuori Orario chissà quanto tempo fa’ e naturalmente, con tutta la buona volontà del team di Ghezzi la fonte era quella che era ma devo ammettere che la visione è stata davvero molto piacevole.

Il film è stato girato in 35 mm con lenti sferiche, il quadro video si presenta da subito (ma non eccessivamente) piacevolmente granuloso, non sono stati utilizzati filtri di nessun tipo, sono presenti, a volte di più a volte di meno, graffi e spuntinature, il che mi fa’ pensare che ovviamente la pellicola non abbia beneficiato di nessun tipo di restauro e semmai è stato restaurato immagino che di più non si poteva fare, probabilmente si tratta della classica scansione da interpositivo.

La resa dei colori è molto naturale, il dettaglio c'è , soprattutto nei campi medio lunghi ed anche i primi piani non sono affatto male e comunque in generale i cali e le altalenate sono da attribuirsi , a mio avviso, ai limiti del girato e comunque anche al tipo di fotografia utilizzata. La codifica video è in AVC , ed il bit rate medio è di circa 23/26 Mbps, con molta probabilità il master è lo stesso utilizzato per la versione Spagnola.

Ci sono due tracce audio , italiana ed inglese/spagnola, entrambe in DTS HD MASTER AUDIO 2.0 con bitrate di circa 1,4/1,6 Mbps, io l'ho visto in lingua originale con i soli sottotitoli in italiano presenti, la traccia in questione presenta dialoghi sempre ben comprensibili e priva di fruscii o altri disturbi del genere, chiaramente è per lo più tutto impostato sul centrale, ma in ogni caso svolge il suo lavoro in maniera ottima.

Concludendo, fra tutti i BD che vorrei uscissero non mi sarei mai sognato, un giorno, di vedere quest'opera , quasi misconosciuta, del grande Sam Peckinpah, finalmente come si deve, certo è che se vi aspettate di vedere il quadro granitico, resterete ovviamente delusi, ma per una produzione ed un'opera così intimista e particolare è già un miracolo che sia stata editata in BD.

Il film è senza ombra di dubbio il più completo e psicologicamente parlando il più complesso di Peckinpah girato interamente in Messico (che lui adorava) e con molta probabilità sotto questi aspetti è la migliore opera del regista. Warren Oates è semplicemente sublime ed è agghiacciante il modo perfetto in cui mescola il suo profondo dolore, con la risolutezza del percorrere e completare fino in fondo la sua "(com)missione".

C'è un'altra bellissima Opera , "The Three Burials of Melquiades Estrada" (Le tre sepolture) diretta ed interpretata da un bravissimo Tommy Lee Jones che a grandi linee si ispira e ripercorre in diverso modo naturalmente, lo stesso filo narrativo denso di significati. Detto questo , per quanto mi riguarda ve ne consiglio caldamente l'acquisto. (di Jesse-James)

Bring Me the Head of Alfredo Garcia

Voglio la testa di Garcia - ( Bring Me the Head of Alfredo Garcia ) – bluray - Koch Media Italia

Specifiche Tecniche

Formato video: 1,85:1 Anamorfico 1080p

Formato audio: 2.0 Stereo Dolby Digital: Italiano Inglese

Sottotitoli: Italiano

 

Trama:

El Jefe, ricco piantatore, avendo scoperto che sua figlia è stata messa incinta da Alfredo Garcia, mette in palio un premio di un milione di pesos per chi gli porterà la testa del colpevole. Bennie, un barista che è venuto a sapere che Garcia è ormai morto e sepolto, vuole conquistarsi il premio. Dissotterrerà la testa del defunto, ucciderà chiunque tenti di ostacolarlo ma non potrà godersi il denaro.

Regia: Sam Peckinpah

Cast: Gig Young, Helmut Dantine, Isela Vega, Kris Kristofferson, Robert Webber, Warren Oates.

Anno: 1974

Nazione: Stati Uniti d'America/Messico

Produzione: United Artist

Durata: 112 min

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.