SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT

SITO UFFICIALE DARUMA-VIEW.IT
TI ASPETTIAMO

lunedì 27 febbraio 2012

Oscar 2012 – Vincitori e Vinti

Giudizio Film 


Ho fatto notte in ufficio invece che notte per gli OscarXD Streaming tutti bloccati :( Per me gli Academy di oggi valgono poco.  Sono premi che servono alla gente poco informata sulle uscite al cinema. “Cosa è uscito di bello durante l’anno??” e “Cosa posso cercare di recuperare??” Per buona parte è un esercizio commerciale comunque da vedere e considerare. Quest’anno è andata meno peggio di tante altre edizioni.




The Artist è un film che ho amato in sala anche se con il passare del tempo sono meno convinto. Film fatto molto molto bene intendiamoci. Eppure a due mesi dalla sua visione, ci penso e mi rendono conto che tolto l’esercizio di stile, le splendide interpretazioni e l’omaggio al cinema di un tempo a me non è rimasto altro. Neanche tutta questa  voglia di rivederlo. I premi comunque sono giustificati e meritati. Personalmente preferivo Hugo e Scorsese ma si sa, Martin gli Oscar più importanti li vince solo con i remake.  Meritava maggior fortuna “The Tree of Life” di Terence Malick ma come detto in precedenza gli Oscar sono diventati con il tempo il simbolo di un certo tipo di cinema dedicato alla massificazione americana, non poteva assolutamente vincere. 




Scontati i premi come miglior attore e attrice protagonista e non, nulla da dire se non che trovo assurda l’esclusione di un attore come Ryan Gosling, vera rivelazione dell’anno. Sceneggiatura originale e non originale ottime. Ho letto benissimo della sceneggiatura del film iraniano “ Una Separazione” vincitore dell’Oscar come miglior film straniero, purtroppo non ho ancora visto il film. Felice per Rango nettamente il miglior film d’animazione dell’anno. Sui premi tecnici c’è poco da aggiungere. La fotografia per Hugo è esagerata così come la colonna sonora per The Artist. Alla fine un edizione migliore della precedente anche se di film meritevoli come sempre ne hanno dimenticati molti, troppi tra qui Drive, Shame e Miracolo a Le Havre.



TUTTI I VINCITORI:

Miglior film:
The Artist

Miglior regista:
Michel Hazanavicius per The Artist


Miglior attore protagonista:
Jean Dujardin per The Artist

Miglior attrice protagonista:
Meryl Streep per The Iron Lady


Miglior attore non protagonista:
Christopher Plummer per Beginners

Miglior attrice non protagonista:
Octavia Spencer per The Help

Miglior sceneggiatura originale:
Woody Allen per Midnight in Paris

Miglior sceneggiatura non originale:
Alexander Payne, Nat Faxon e Jim Rash per Paradiso amaro

Miglior film d'animazione:
Rango

Miglior film straniero:
Una separazione(Iran)


Miglior fotografia:
Hugo Cabret

Miglior montaggio:
Millennium - Uomini che odiano le donne

Miglior scenografia:
Hugo Cabret

Migliori costumi:
The Artist

Miglior trucco:
The Iron Lady

Miglior colonna sonora originale:
Ludovic Bource per The Artist

Miglior canzone originale:
"Man or Muppet" di Bret McKenzie per I Muppet

Miglior montaggio sonoro:
Hugo Cabret

Miglior missaggio sonoro:
Hugo Cabret


Migliori effetti visivi:
Hugo Cabret

Miglior documentario:
Undefeated

Miglior cortometraggio documentario:
Saving Face

Miglior cortometraggio d'animazione:
The Fantastic Flying Books of Mr. Morris Lessmore

Miglior cortometraggio:
The Shore



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Select Your Language

Il proprietario del blog e gli autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori che saranno i soli responsabili delle proprie dichiarazioni, secondo le leggi vigenti in Italia. Eventuali commenti, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.